25 Novembre: da 17 anni giornata mondiale contro la violenza sulle donne

  • "La giornata contro la violenza sulle donne è nata perché mia madre non si è mai arresa"

  • “Il maschilismo non è solo nella testa degli uomini, ma anche in quella di molte donne. E’ necessario eliminare dentro di noi queste costruzioni culturali con cui siamo cresciute, che ci impediscono di credere che possiamo farcela in qualsiasi campo, anche quello politico. La rivoluzione parte da dentro noi, da quanto crediamo nelle nostre potenzialità e nella capacità di liberarci di vecchi stereotipi. Sono convinta che questo è il secolo delle donne, che dobbiamo farci spazio come costruttrici di pace e di comunità nuove, più includenti, meno sessiste e più egualitarie”.

 

 Minou Tavàrez Mirabal


 Ma se... di Barbara Pollastrini

La luna tra prosa e poesia

Il plenilunio di ieri sera (14 .11. '16), particolarmente suggestivo, ci ha spinto a pubblicare ancora una volta due sillogi di testi in prosa e poesia ispirati dalla luna. Coloro che volessero pubblicare altri testi possono inviarli alla redazione ai seguenti indirizzi:  
gsepiacci@libero.it e giocorallo@alice.it

Buona lettura e cordiali saluti dalla Redazione.

La luna tra prosa e poesia (1)

La luna tra prosa e poesia (2)

newsletter edizione d'autunno 2016

Care visitatrici e cari visitatori...


LA NOSTRA STORIA  NELLE NEWSLETTER:     

2009  -  2010  -  2011  -  2012  -  2013 - 2014 - 2015


I CONSIGLI DEL LIBRAIO:  2009  -  2010  -  2011  -  2012  -  2013 2014

I DISTURBI DELLA LETTURA: testi pubblicati


 

Cile: l'altro 11 settembre

Lettera a Milena Gabanelli, di Giovanni Corallo (anno 2003)

Ero poco più che ragazzo, 27 anni, anche se ragazzo padre con un figlio di un anno, Davide. Per anni sulla parete al di sopra della porta della cucina è rimasto appeso un grande manifesto con la foto del Presidente Salvador Allende e con le sue ultime parole pronunciate alla radio, il suo testamento spirituale per il suo amato popolo. La sua faccia bonaria e il suo sorriso lo rendevano familiare e da subito lo chiamammo nonno Allende.

Collage per non dimenticare, a cura di Giovanni Corallo

Ripensare e rifondare l'Europa

Il referendum costituzionale

Quei talebani di casa nostra

Quei talebani di casa nostra

Non possiamo passare ad altro

Non possiamo passare ad altro

Non possiamo passare ad altro, di Barbara Stefanelli

Uomo del mio tempo, di Salvatore Quasimodo

"La donna uscì dalla costola dell'uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata."
                     
 William Shakespeare

Resistenza: una testimonianza del 2007 storica per...

Resistenza: una testimonianza del 2007 storica per i contenuti, la lettera di Lamberto De Santis, classe 1925, combattente per la liberazione e altri scritti

Discorso pronunciato da Monsignor Gianfranco Bottoni, responsabile dell'Ufficio per l'Ecumenismo e il Dialogo della Curia Milanese, il primo novembre 2007 al campo della Gloria del Cimitero Monumentale di Milano.
E' una riflessione profonda e articolata sui motivi che impediscono di mettere sullo stesso piano (e nello stesso luogo, come voleva la Giunta di Milano guidata dal sindaco Letizia Moratti) i caduti sugli opposti fronti della guerra di liberazione.   L'Arcidiocesi di Milano era retta dal card. Dionigi Tettamanzi.






  • Antigone, di Sofocle, Atene, V sec. a.C (inizio: dialogo tra Antigone e la sorella Ismene)

Etica e società: famiglia, unioni civili, modelli ...

Etica e società: famiglia, unioni civili, modelli culturali e altro (blocco aggiornato)

Terrorismo: non c'è soluzione senza comprensione

Terrorismo: non c'è soluzione senza comprensione

La strage di Parigi del 13 Novembre 2015

1) I resistenti di Parigi, di Aldo Cazzullo

2) Non avrete il mio odio, di Antoine Leiris

3) La grande lezione dei genitori di Valeria Solesin, di Michela Marzano
                                              
4) ISIS e mondo islamico, di Gianni Riotta  

5) Strage di Parigi e altro, di Giovanni Corallo

6) Morire per l'ISIS a 16 anni, di Danilo Taino

7) Risoluzione ONU

8) Ancora Parigi, di Lorenzo Lo Presti


Il contributo di due grandi giornalisti e scrittori

1) Lettera da New York, di Oriana Fallaci

2) Il Sultano e San Francesco, di Tiziano Terzani


Il contributo di Carlo Maria Martini


1) Terrorismo, ritorsione, legittima difesa, guerra e pace

2) Noi e L'Islam


Segnalazione libro: Chi sono io, Francesco?, di Raniero La Valle

Einstein e la tecnologia padrona

Einstein e la tecnologia padrona

Così si esprime Albert Einstein

"Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità: il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti".

Questo giorno è vicino? Non abbiamo risposte. Pubblichiamo alcune foto accompagnate da sintetici titoli. Esse rappresentano parzialmente una realtà che è molto grande e complessa. Tuttavia si rivelano delle salutari provocazioni specialmente per le giovani generazioni (ma non solo).

Al mare con gli amici
Al museo affascinati dalla bellezza
Allegra colazione in compagnia
Divertirsi al ristorante
Due chiacchiere in pizzeria
Facendo il tifo allo stadio
Godersi la citta
Piacevole incontro alla caffetteria

Un grazie a Romano Marin che ci ha fornito il materiale e l'idea.
Narcisismo digitale e ipertrofia dell'io in "Ognun...

Narcisismo digitale e ipertrofia dell'io in "Ognuno potrebbe", recente libro di Michele Serra


Michele Serra nel suo ultimo libro dal titolo "Ognuno potrebbe" di fatto risponde all'affermazione di Albert Einstein riportata nel blocco accanto e dà voce a quelle immagini in esso pubblicate e che fanno ormai parte del nostro presente.
Di seguito riportiamo una "scheda" sul libro e sull'autore e tre capitoli che sicuramente coinvolgeranno lettrici e lettori nella speranza (la nostra) che siano poi motivati a leggere tutta l'opera.

  • "Ognuno potrebbe", di Michele Serra - Scheda





Si consiglia un saggio di Maurizio Ferraris

Dove sei? Ontologia del telefonino, Bompiani '05
Le tentazioni della Chiesa

Le tentazioni della Chiesa


"Voi siete il sale della terra;
ma se il sale perdesse il sapore,
con che cosa si potrà render salato?
A null'altro serve che ad essere gettato via
e calpestato dagli uomini." (Matteo, 5. 13)

Il paradosso del sale, di Sergio Quinzio

Se il sale diventa scipito, di Giovanni Corallo

Papa Francesco alla Chiesa Italiana, Firenze, 11.11.'15





Carlo Maria Martini in dialogo pastorale attravers...

Carlo Maria Martini in dialogo pastorale attraverso la scrittura

Presentazione

Lettera di Giovannella Massari    
Cercare i profeti

Articolo di Luciano Nicastro          
La dignità della persona

Tra fede e ragione                             
La follia della fede
Malattia, morte e fragilità della fede
La malattia come viaggio                   
Sofferenza e fede
Fragilità della Chiesa                         
Dall'omelia in Duomo, 08.09.'02

Dio ama le donne? Autrice Anne Soupa

Dio ama le donne? Autrice Anne Soupa

Presentazione del libro di Anne Soupa, teologa francese

I due racconti della creazione 

Proponiamo infine alcuni brani del libro con lo scopo di suscitare nei lettori e nelle lettrici curiosità ed interesse per la tematica trattata e per lo stile rigoroso e appassionato dell’autrice. Si tratta di un libro da tenere a vista per fugare inevitabili dubbi e tentazioni.
 
La Redazione del sito 

Brani scelti dal libro di Anne Soupa, Dio ama le donne?

Francesco d'Assisi

Francesco d'Assisi

Auguri a quanti portano il nome di Francesco, in particolare a papa Bergoglio

La Redazione del sito


Il cantico di Frate Sole

La perfetta letizia

Un saggio di Jacques Le Goff, storico medievalista francese

La speranza del tempo nuovo, di Claudio Sardo, già direttore de l'Unità

Francesco, ritorno ad Assisi, di Mauro Leonardi
Il sogno europeo di Altiero Spinelli  diventa ered...

Il sogno europeo di Altiero Spinelli diventa eredità per Papa Francesco. E per noi europei?




Noi sonnambuli della democrazia, di Beppe Severgnini

Il discorso del Papa a Strasburgo

"Poiché sarà l'ora di opere nuove, sarà anche l'ora di uomini nuovi, del movimento per l'Europa libera e unita."

Dal, Manifesto di Ventotene (inverno 1941 - primavera 1942)

La vita di Altiero Spinelli, di E. Paolini



Il sogno europeo sta diventando un incubo

Il sogno europeo sta diventando un incubo

L'Europa sembra avvitarsi su se stessa, incapace di leggere la realtà, di guardare verso il futuro e di volgersi indietro per attingere linfa vitale dal pensiero e dalla vita dei suoi fondatori, uomini e donne.

Per Atene, cercasi piano Brady, di Tommaso Monacelli

Il segreto dei segreti: di chi sono i soldi? - di Ida Magli 

 

Oltre la crisi. Nei cerchi del potere, di Susam George

 

Euro: pro e contro 

Dietro il populismo, di Tito Boeri


Donne per L'Europa: Ursula Hirschmann

Donne per L'Europa: Ursula Hirschmann

Donne per l'Europa: Atti delle prime tre giornate per Ursula Hirschmann 
Università degli Studi di Torino - 2007

Ursula Hirschmann, un'europea errante, di Maria Teresa Antonia Morelli 
Università degli studi di Roma La Sapienza

Una federalista europea senza patria, di Silvana Boccanfuso 
Istituto Orientale Universitario di Napoli

    "La sua freschezza, la sua decisione, la sua dedizione sono state però sempre quelle della giovane berlinese che decise, nel luglio 1933, che l’Europa era la sua casa, e di Europa, da allora, si nutrì."


Donne per l'Europa: Hannah Arendt, Maria Zambrano,...

Donne per l'Europa: Hannah Arendt, Maria Zambrano, Simone Weil

Donne per l'Europa: Atti delle prime tre giornate per Ursula Hirschmann 
Università degli Studi di Torino - 2007

Europa perduta, Europa da ricostruire, di Laura Boella
Università degli Studi di Milano

Maria Zambrano da Cuba, nel 1940, si volge all’«agonia dell’Europa»:
 
è impossibile che un europeo parli oggi dell’Europa, o forse di nessuna cosa, senza che ne risulti una specie di confessione e persino un pianto. Confessione, almeno, e pianto hanno un che di cuore che scoppia, […] Europa è il luogo dove oggi esplode quel cuore del mondo, al punto che potremmo confonderla con esso, credere che in essa si trovino quelle viscere dolenti e sanguinose che di quando in quando lasciano vedere le loro profondità.
Testimonianze di buona scuola: Giovannella Massari...

Testimonianze di buona scuola: Giovannella Massari, maestra della scuola d'infanzia



Presentazione a cura della Redazione
 


  • "Viviamo dentro una piccola bolla d'oceano(foto)



Messina, 11.04. 2014: Giovannella ha ricevuto un premio letterario per il suo primo romanzo Il sole nell'angolo.
Noi della Redazione ci sentiamo partecipi.





la buona scuola

la buona scuola

Buongiorno prof,
di Giuseppe Gasparro

Lettera all'alunno di un'ora,
di Giovanni Corallo

Buongiorno prof. di Marco Alessandro

Buongiorno prof, di Elisa Roselli

Il professor Adamo, di Lorenzo Lo Presti

Lettera al prof, di Rosa Palone

Massimo Cairati, di Giovanni Corallo

Scrivere perché, di Giovanni Corallo

L'ultimo giorno di scuola, di Giovanni Corallo



Il cammino verso la Pasqua dura tutta la vita

Il cammino verso la Pasqua dura tutta la vita

Il tempo dell'attesa, di G. Corallo

l Pianto della Madonna,
di Jacopone da Todi  (informazioni biografiche)

La cecità e il grande peccato, di Sergio Quinzio

Nostro fratello Giuda, di don Primo Mazzolari

Sull'inferno, di Pietro Scoppola

Umiltà, di Salvatore Natoli

Attimo, di Wislawa Szymborska

L'alba della lina, di Grazia Sepiacci

I tetti di Firenze, di Giorgio la Pira

Lasciare un mondo migliore, di Saro Di Grandi

La speranza del tempo nuovo,di Claudio Sardo

Libro consigliato: Corrado Augias, Le ultime 18 ore di Gesù

Alcune malattie endemiche di noi italiani racconta...

Alcune malattie endemiche di noi italiani raccontate da scrittori... e non solo

     
    Ogni civiltà attraversa dei tempi oscuri, in cui pare che trionfino solo i malvagi, gli sfruttatori. Ma questo non è un motivo per dire che non esistono più profeti o testimoni. L’importante è cercarli con pazienza perché un profeta è sempre imprevedibile e non si trova nella melassa del sentire comune. Dobbiamo accettare di vivere in questa nebbia ma sapendo che il Signore non ci abbandona e che ci sono tanti santi e testimoni anche nel nostro tempo.
       In tutto questo processo sono responsabili soprattutto gli educatori,. La cui opera deve aiutare gli uomini a scoprire i giusti valori. Si contrasta così il malessere diffuso dai media che spesso esagerano o danno troppo rilievo a singole situazioni negative.

Carlo Maria Martini, gia emerito arcivescovo di Milano


Alcune delle più gravi malattie endemiche di noi italiani:

Furbizia     Ipnosi collettiva     impotenza     priapismo    

servilismo



25 Aprile 1945 - 25 Aprile 2015: ORA E SEMPRE RESI...

25 Aprile 1945 - 25 Aprile 2015: ORA E SEMPRE RESISTENZA

Proviamo a ripensare la lotta per la liberazione non solo con lo sguardo rivolto al passato ma anche al presente e al futuro, così come ci invitano le ultime parole della poesia di Piero Calamandrei, un vero monumento alla libertà e alla dignità di ogni popolo e di ogni persona: 

ORA E SEMPRE RESISTENZA

Resistenza perché? Resistenza a che cosa? Resistenza a chi? Domande di ieri, di oggi, di sempre.



Piero Calamandrei e il suo pensiero sulla scuola p...

Piero Calamandrei e il suo pensiero sulla scuola pubblica


Piero Calamandrei è senza ombra di dubbio un profeta laico con una grande fede nei valori della nostra Costituzione nata dalla Resistenza che molti, giovani e meno giovani, vissero in prima persona sacrificando la giovinezza e anche la vita. 
Eglifu uno dei padri della carta costituzionale e si batté con intelligenza e coraggio per la difesa della scuola pubblica che egli definisce come un “organo costituzionale” a cui è affidata una precisa funzione: "la formazione della classe dirigente".


A seguire una sua breve biografia e il suo celebre discorso in difesa della scuola pubblica che abbiamo diviso in 6 parti per facilitarne la lettura.

Il discorso: 2 - 3  - 4 -  - 


Le poesie di Silvano Notari

Le poesie di Silvano Notari

"Se non fossero poesie, potrebbero essere quadri; se non fosse una raccolta di versi, potrebbe essere il catalogo di un pittore..."

Breve presentazione

Biobibliografia







Le filastrocche di Bruno Tognolini per i grandi ed...

Le filastrocche di Bruno Tognolini per i grandi ed i piccini

Vi offriamo una ricca raccolta di filastrocche del poeta Bruno Tognolini.
A seguire due suoi brevi articoli tratti tratti dallo storico quotidiano l'Unità, anno 2010, direttore Concita De Gregorio.




 
"La pazienza nel tempo e la poesia dei fatti sogliono cambiare e spesso capovolgere le cose."(B.T.)

 
Voci nuove: Floriana Porta

Voci nuove: Floriana Porta

E' con vero piacere che ospitiamo le poesie di Floriana Porta, poetessa e fotografa. A lei i nostri più sinceri auguri.

Dalla raccolta di poesie e haiku:

"Quando sorride il mare"(2014)

Biografia e pubblicazioni

www.florianaporta.it

Gli operai della poesia

Gli operai della poesia

Gli operai della poesia,
di Piergiorgio Paterlini 

Bracciante, raccoglitore di stracci,
di Ferruccio Brugnaro

Verde e ancora verde, di Ferruccio Brugnaro

Da lontano, di Pierluigi Cappello

Aprile, parco giochi,di Pierluigi Cappello

Don Milani: L'obbedienza non è più una virtu

Don Milani: L'obbedienza non è più una virtu

Il male tra banalità e umiltà

Il male tra banalità e umiltà


Hannah Arendt in un film

1) Trama
2) Il film e la regista
3) Lo sfondo storico
4) Una recensione

Franco Cassano e l'umiltà del male
intervista di M.Ferraris

Corrispondenza filosofica su ideali ed ideologie 
tra Paola Zinni, filosofa, e G. Corallo, apprendista stregone

Terra Santa senza pace

Terra Santa senza pace

Donne uccise da uomini

Donne uccise da uomini


 Perché?
Femminicidio: oggi come ieri? di G. C.
Maria ed Elisabetta
Visita di Maria ad Elisabetta, dal Vangelo di Luca
Maria la ribelle, di Michela Murgia
Uomo del mio tempo, di Salvatore Quasimodo

Solo parole abbiamo, di Alberto Melucci

Donna ti ripeti donna, di Fortunata Pizzi

Giuseppe Parini

Giuseppe Parini

Dodici schede sinottiche per raccontare la vita del poeta, il contesto storico, politico e culturale (il Settecento e l'Illuminismo) e una scelta di testi poetici tratti dal Giorno, sua opera principale.
A seguire alcune poesie d'amore poco conosciute e firmate con pseudonomi. Esse ci fanno conoscere un Parini innamorato, più volte innamorato.
 
Cesare Beccaria

Cesare Beccaria

Dieci schede sinottiche per raccontare la vita dell'autore, il contesto storico, politico e culturale (il Settecento e l'Illuminismo) e una scelta di brani tratti dalla sua opera più importante e più nota fin dalla prima pubblicazione: Dei delitti e delle pene    
Beccaria e la pena di morte
Cara mamma, lettera di Reyhaneh Jabbari, 26 anni, impiccata a Teheran il 25 ottobre 2014
Conversazione in Sicilia di Elio Vittorini

Conversazione in Sicilia di Elio Vittorini

  • "Conversazione in Sicilia è uno dei libri chiave della letteratura italiana del Novecento. Ma è anche un libro simbolo, un manifesto dell'opposizione al fascismo espressa attraverso le allusioni al mondo offeso e la rappresentazione allegorica della condizione umana oppressa dai mali del mondo che percorrono il romanzo dall'inizio alla fine." (Sergio Pautasso).   
 

 

Le città invisibili di Italo Calvino

Le città invisibili di Italo Calvino

 
  • In questo spazio il lettore troverà la presentazione dell'autore, dove viene descritto il processo di costruzione del libro e le motivazioni.
 

Seguranno due selezioni a cura di Giovanni Corallo:
 
 

Buona lettura!
Piccola Antologia di Poesie

Piccola Antologia di Poesie


Fa un certo effetto rileggere a distanza di molti anni poesie studiate a scuola per dovere e a fatica imparate a memoria. Le poesie sono rimaste uguali a se stesse mentre noi siamo cambiati e questo rende suggestiva la rilettura o l'ascolto...
 
IL PIANTO DELLA MADONNA DI JACOPONE DA TODI

IL PIANTO DELLA MADONNA DI JACOPONE DA TODI

 
 

                                                                                                                                                                              
UN'ANTOLOGIA DI UN PICCOLO GRANDE CAPOLAVORO

UN'ANTOLOGIA DI UN PICCOLO GRANDE CAPOLAVORO

  • DEDICATO ALLE RAGAZZE E AI RAGAZZI...E NON SOLOa cura di Giovanni Corallo
 
  • L'amico ritovato, di Fred Uhlman (Stoccarda 1901 - Londra 1985). Presentazione.
 
  • AntologiaI capitoli sono stati liberamente scelti e trascritti da Giovanni Corallo. Suoi sono anche i sottotitoli che hanno lo scopo di orientare il lettore.
     
 
MEMORIALE DI GIUSEPPE CORALLO

MEMORIALE DI GIUSEPPE CORALLO

 
  • il "Memoriale" dell militare internato Giuseppe Corallo
   

 
 
 
POESIE DI FORTUNATA PIZZI

POESIE DI FORTUNATA PIZZI

Presentazione di Giovanni Corallo
 

       

  • una selezione di poesie tratte dall'ultima raccolta di Natina, Lo spigolo del cerchio. A seguire il Recital del 24 settembre 2013 a Reggio Calabria e l'intervista (video):


http://www.unirc.it/comunicazione/articoli/11842/24-settembre-poesie-di-natina-pizzi-recital

POESIE DI DONATELLA CARBONARO

POESIE DI DONATELLA CARBONARO

 
 
 

 
POESIE DI MARIA SCHININA'

POESIE DI MARIA SCHININA'

Giuseppe Faso e le parole che escludono

Giuseppe Faso e le parole che escludono


"Non è la prima volta che ci troviamo di fronte a un conflitto che per ridisegnare il mondo dei valori trasforma, impoverisce e mistifica l'uso delle parole. Sarebbe bene rendersene conto, decidere da che parte stare e come contribuire alla negoziazione del linguaggio, visto che i suoi effetti ricadono sulla regolazione delle pratiche sociali."  (G. Faso, 2007)

 
Badanti, clandestino, civiltà, degrado, disperati, efferato, fondamentalismo, integrazione, opinione, ospite, soglia, sondaggi, sostenibile, tipico, valori, vendetta.
Generazioni a confronto 2

Generazioni a confronto 2

Premessa

Piangi pure, di Lidia Ravera

Patria senza padri, di M. Recalcati

I poveri "Sdraiati" di Michele Serra, di Pietro Spataro

L'educazione (im) possibile, di Vittorino Andreoli

Caro nipote, di Umberto Eco

Lettera a mia figlia , di Martin Scorsese

Mie care gemelline, di Salvatore Accardo

Cari figli, di Andrew Solomon